Polizza Assicurativa
 

Con l’entrata in vigore dell’art. 18 della Legge n. 57 del 05/03/2001, è stato introdotto l’obbligo di stipulare una polizza assicurativa a copertura dei rischi professionali e a tutela dei clienti per l’esercizio dell’attività di mediazione.
Sono stati così fissati dal Ministero delle Attività produttive gli importi minimi della polizza, come di seguito indicato:
Euro 260.000,00 – per le ditte individuali;
Euro 520.000,00 – per le società di persone;
Euro 1.550.000,00 – per le società di capitali.
L’agente che individualmente o in forma societaria intenda esercitare più rami di attività di mediazione (quelli previsti sono: agenti immobiliari – agenti con mandato a titolo oneroso – agenti merceologici – agenti in servizi vari), potrà stipulare un’unica polizza indicando al suo interno, separatamente, i rischi inerenti le diverse attività, vista la differenziazione delle stesse, o stipulare più polizze assicurative.
La polizza dovrà coprire i rischi di tutti coloro che all’interno dell’azienda svolgono a qualsiasi titolo attività di mediazione.
Nel caso in cui l’attività venga svolta sia in forma individuale che societaria, dovranno essere stipulate polizze distinte. 

Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial